RED STARS

Dicembre

È tempo di feste. Aziendali, sociali, religiose, musicali, gastronomiche. Ci trova e ci si ritrova, a volte forzatamente, per tirare le somme, per darsi un premio, per riscuoterlo e per celebrare. Si celebra soprattutto la vita e la sua sacralità. I pianeti di dicembre si accordano all’atmosfera. Mercurio in anello di sosta nel Sagittario é quanto di più dinamico, sociale, positivo e propositivo che ci possa essere. Giove non è da meno. Entrambe posizioni che stimolano il desiderio di viaggiare e chissà che guardando i dati non si scopra un effettivo incremento dei viaggi intercontinentali per questo dicembre. Viaggia anche chi non si muove. Marte e Venere in Pesci aumentano a dismisura il carattere spirituale delle giornate, che assumono un valore profondo, intenso, lontano dal superficiale consumismo o dall’allegria di facciata. È una combinazione planetaria che riempie l’abbraccio caloroso di un sentimento sincero e profondo, condannando i fake, gli assenti, i virtuali che sbucano fuori solo per convenienza.

Ariete

C’è un cuore tenero oltre il volto ingrugnito e il pugno chiuso. C’è un cuore che conosce il tremore, la paura, il vuoto. Nel vostro caso però la difficoltà non è sinonimo di blocco o esitazione, ma diventa più facilmente un detonatore dell’azione. Nessuno di voi se ne sta impalato a aspettare che tutto finisca, men che meno si piange addosso immaginando esiti catastrofici. L’istinto produce una reazione immediata, risolutiva, animale. Nel momento della difficoltà non perdete tempo a pensare alle conseguenze, siete rapidi e spontanei, con un corpo che scatta immediatamente al comando della mente. “Conta fino a dieci..” è una filastrocca che vi hanno ripetuto mille volte e che a dicembre vale solo per i nati di prima decade.

Capricorno

Sapersi accontentare e essere ambiziosi. Non c’è contraddizione in questa doppia natura che vi contraddistingue. Conoscete il valore del sacrificio, avete rispetto per ogni singola moneta e in nome di una condotta etica e inflessibile sapreste vivere tranquillamente a pane e acqua. Ma nessuno di voi elemosina grazie o favori, né assume la postura del mendicante bisognoso che da solo non ce la fa. La vita la prendete sempre dall’alto, senza paura. Avete sempre molto chiaro dov’è la vetta e non vi fermerete finché non sarà raggiunta. Sapete altrettanto bene che per arrivare lassù, bisogna partire dal basso, cadere e rialzarsi, accettare lo sforzo. Dicembre ha i favori di Marte e Venere che promettono una gran forma fisica e accontentano i desideri d’amore. Toccare la cima in due suona ancora più difficile, che voi significa molto più eccitante.

Leone

Lasciate agli altri il falso buonismo e l’accettazione della mediocrità. Lasciate agli altri il servilismo, la riverenza e la subordinazione passiva. Lasciate agli altri le alleanze interessate, le fredde intese affaristiche e gli atteggiamenti omertosi. Lasciate agli altri i segreti, le buie trasgressioni, le maschere sorridenti dei peggiori delinquenti. La vostra vita risponde a principi di verità, coraggio, responsabilità e lealtà. Ne avete pagate spesso il prezzo ma sarebbe molto più costoso per voi tradire un credo che vi appartiene per natura. Abbandonare l’ingenuità non vi rende meno genuini, ammorbidire la franchezza non vi ha reso meno sinceri. Giove in Sagittario apre un lungo periodo in cui il vostro agire luminoso e onesto verrà giustamente premiato.

Toro

La testardaggine e l’ostinazione non sono da leggere per forza in negativo. Concentrare le energie e i pensieri su un solo obiettivo è la chiave che porta molti di voi al successo. Sapete bene come fare a non disperdervi, avete una gestione del tempo e dello spazio molto chiara e mai disturbata dall’ansia del dover fare in fretta. Piuttosto la vostra preoccupazione sta nel poter fare con calma e serenità ed è per questo che vi tenete ben lontani dai problemi e dai guai. I pianeti danno una mano all’azione apotropaica, soprattutto da quando Marte ha terminato la lunghissima e nervosa quadratura dall’Aquario. A dicembre solo Venere è in aspetto scomodo e inganna tutti i sensi, compreso il sesto. Siate razionali.

Vergine

Qualche giornata nervosa non deve farvi perdere il senso. Le vecchie abitudini vanno inserite in nuovi contesti e non sempre ci sarà il tempo per adattarsi gradualmente. Si può abbandonare temporaneamente lo sguardo analitico e iniziare a pensare per macro-categorie, staccare l’occhio dalla lente del microscopio e portarlo verso la Luna. Lo si può chiudere quell’occhio clinico e attento, potreste e dovreste chiuderli entrambi e decidere che la vista non serve, per scoprire che a occhi chiusi vedete davvero tutto quello che serve, più di quanto non succeda con la deduzione logica. Niente di ciò che state affrontando appartiene a un sistema di regole e in fondo le regole possono stare a guardare, per il momento. Ora c’è solo da vivere, con l’accortezza dell’attore e il relax dello spettatore. Senza intervenire troppo.

Acquario

Il bisogno di esperienze forti e entusiasmanti fa fatica a sposarsi con i modelli di stabilità. Non siete quelli del lavoro sicuro, della coppia per sempre, della famiglia tradizionale. Anzi, più vi infilate in una di queste categorie - dovremmo dire in qualsivoglia categoria - più emerge un sentimento di irrequietudine che trascina volentieri in territori trasgressivi e fuori dall’ordinario. È un’instabilità la vostra, che non ha nulla di sbagliato e deve liberarsi dal giudizio del mondo. Avanguardisti per natura, siete abituati a precorrere i tempi, sapete riconoscere il genio che oggi nessuno comprende e potreste anche concludere che il vostro modus vivendi appartiene al futuro, il che ne rende difficile l’espressione nel presente. Se Venere in quadratura solleva dubbi sulle vostre bizzarre condotte amorose, ricordatevi che ciò che oggi è bizzarro, domani molto probabilmente sarà regola.

Bilancia

L’abitudine a pensare a chi sta peggio non la perdete mai. Vi fate da parte, trattenete il commento, valutate lo stato d’animo dell’altro e regolate la vostra azione di conseguenza. Lo fate anche quando l’altro non c’è. Ne avete uno immaginario, ipotetico, ideale. Il risultato è che il vostro momento non arriva mai e si rifugia nel sogno di un domani libero e indipendente. Si risolve, spesso, nell’attrazione per chi agisce nel modo contrario, fregandosene di giudizi, aspettative, difetti e prestazioni. Qualche volta li avete anche invidiati e mal giudicati, ma in fin dei conti sono l’incarnazione del vostro più grande desiderio: il coraggio di seguire il vostro istinto e di mostrare quel pazzo mondo fatto di balli, danze, travestimenti e sproloqui senza senso che si scatena in camera e in salotto quando siete soli con voi stessi.

Pesci

Generosità e abbondanza. Di idee, spazi, stimoli, persone. Di emozioni, di pelle, di sogni e fantasie. Di desideri, di amori, di brividi e illusioni. Di obiettivi, di compiti, di scadenze e liturgie. Tutto, tanto, troppo. La quadratura di Giove e Mercurio genera eccessi ingiustificati e tilt della mente. Quando siete travolti dallo tsunami emotivo diventa difficilissimo vedere l’orizzonte. Tutto si sfuoca e si perde nel vapore acqueo dell’insicurezza e trovare la strada è un’impresa da pochi. Eppure voi, abituati a muovervi nella nebbia dei sentimenti, un modo per restare a galla lo trovate sempre. Imprevedibile, illogico e fuori dagli schemi, siete i campioni del percorso alternativo, di quel modo di vivere diverso, di quei binari che si inerpicano in cielo. E se per caso un rischio si nasconde dietro all’abbaglio dei lampioni, ci pensa a Venere a farvelo scansare con classe e senza inciampo.

Scorpione

Nell’esatto momento in cui decidete di far pace con la vita, iniziate a pensare che la vita non voglia far pace con voi. È un antico gioco di resistenza e preparazione il vostro; saltate dentro e fuori dalla sofferenza, entrate e uscite da una comfort zone che per i comuni mortali non avrebbe nulla di confortevole. Siete pronti al peggio. E mentre vi preparate al peggio, in questo dicembre non potrete fare a meno del meglio. Vi piace quando le esperienze vi trascinano via, quando diventano irresistibili, potenti, ossessive, vibranti. Vi tuffate al buio finché non sentite che il rischio sfiora le ossa, soffia alle costole e si avvicina al cuore. A quel punto, improvvisamente, sapete chiudere la porta del piacere e congelare il fuoco che vi brucia dentro. E restate in attesa, lo lasciate in attesa. Nessuno sa per quanto.

Gemelli

Marte, Mercurio e Nettuno sono piazzati come paletti dello slalom gigante. Su neve scomoda e ghiacciata. Meglio abbandonare le situazioni ad alta velocità se la muscolatura non è più che allenata. Il cuore è compreso nel prezzo, irrequieto, nomade e nostalgico, con un gran bisogno di stare in compagnia e un gran desiderio di volare via. L’equilibrio di un ritmo regolare è salvifico e deve partire dal respiro. Ogni azione e ogni pensiero deve avere la possibilità di un respiro ampio e di tutte le sue fasi: inspirate gli stimoli del mondo, trattenete e filtrate prima di essere permeati da ogni cosa, espirate risposte mirate e ragionate, restate in apnea, soli con voi stessi, prima di riempirvi nuovamente i polmoni.

Sagittario

Siete riconoscibili. Nella mischia, tra le teste, i corpi e i movimenti degli invitati alla festa, voi non passate inosservati. Siete i dinamici, gli attivi, quelli che anche senza mostrare nervosismo continuano a fare su e giù dalla sedia. Servite gli altri, aiutate la cucina, cullate la bimba dei vostri amici e scambiate una parola con tutti. Esiste anche una versione di voi pacificamente silenziosa, che si fa notare per avere uno sguardo che parla, una nota di colore, un’espressione viva che sprigiona potenza anche quando siete fermi. Giove e Mercurio camminano nel vostro segno e sono una combinazione fantastica per il dialogo. Comunicazione esterna ma anche comunicazione interna, con una ritrovata facilità e voglia di leggere i simboli che l’inconscio semina qua e là nelle vostre giornate.

Cancro

Dolcemente appassionati, follemente innamorati, timidamente incantati. Di fronte alla vita e alla vostra musa, con il muso che chiede un bacino anche a chi fino a ieri ha mostrato il canino. Non è poi così vero che siete deboli e indifesi. Meglio descrivervi come attenti e accorti difensori, capaci di strenua resistenza e silenziose battaglie umorali. Non cedete il passo facilmente, non amate il falso compromesso, non cercate lo scontro immediato. La vostra postura è fatta di trasparenze in cui l’altro si specchia come in un vetro appannato. Si perde il dettaglio, sparisce la linea definita, resiste la sagoma, l’idea. Che non è più l’idea di un Uno indistinto, ma si è già trasformata in unione, in soggetto magico e multiforme, dentro cui l’altro perde l’idea di sé senza volerlo. La mano di Saturno è passata sul vetro per i nati di prima decade, che vedono la realtà sempre più chiara, nitida e duramente vera.

Are you curious about your zodiac sign? Guessing what the stars say? Ask our RedMilk Astrologer and discover all you want to know about! He will publish the answers to the most curious and interesting questions.

redstars@redmilkmagazine.com

A visionary and arcane interpretation of the star signs. The texture research starts from the study of natural material. Wood and marble become graphic surfaces which play with geometry and colors.

LaTigre is a multidisciplinary creative consultancy that specializes in refined visual design solution and data visualization for small to large, local and global clients.

© All rights reserved illustrations by LaTigre Milano - agency SVPERBE