LONG HAIR – DON’T CARE

NON TUTTI SANNO CHE LA FRASE “LONG HAIR DON’T CARE” VENIVA SPESSO USATA ALLA FINE DEGLI ANNI SESSANTA PER SUPPORTARE IL MOVIMENTO HIPPIE. LE GENERAZIONI PIÙ VECCHIE INFATTI ASSOCIAVANO I CAPELLI LUNGHI A UNO STILE DI VITA POCO RACCOMANDABILE. E SE RIADATTASSIMO QUESTA QUOTE IN VERSONE BEAUTY? IN REALTÀ A QUASI TUTTE LE DONNE IMPORTA DEI PROPRI CAPELLI, SPECIALMENTE SE LUNGHI. ECCO QUINDI QUALCHE ACCORGIMENTO PER MANTENERLI SANI E FORTI, SENZA DEDICARGLI TROPPO TEMPO.

Usare sempre il balsamo dopo lo shampoo e applicare una maschera una volta alla settimana. Per chi ha fretta è ideale quella da applicare la notte di Bumble and Bumble Bb.While you sleep. Arricchita con olio di camelia e di enotera, aiuta a riparare i capelli rovinati, per una chioma setosa al risveglio.

 

Spazzolare i capelli partendo dalle punte con una spazzola a denti larghi per districare i nodi. Il prodotto da provare? La spazzola Tek in legno rigorosamente made in Italy.

 

Non lavare mai i capelli utilizzando acqua troppo calda.

 

Non fare mai la coda di cavallo con i capelli bagnati: sciolti si asciugano più in fretta.

 

Non strofinare i capelli bagnati con l’asciugamano, ma tamponare dolcemente.

 

Spazzolare la chioma utilizzando pettini con setole naturali.

 

Non utilizzare le mollette metalliche, elastici o fasce per capelli senza rivestimento di tessuto. Sono perfetti quelli di Hershesons.

 

Sì alla piastra, ma sempre sui capelli asciutti e mai umidi. Una validissima, da acquistare subito, è firmata GHD.

 

Spuntare ogni tanto per eliminare le doppie punte.