INTIMATE TALENTS

REDMILK HA SELEZIONATO TRE TALENTI DI LINGERIE.

Lonely Lingerie

 

La nostra scoperta dei marchi di underwear più interessanti da seguire inizia con Lonely Lingerie. Il duo della Nuova Zelanda (Helene Morris e Steve Ferguson) crea lingerie per le donne di ogni taglia. I loro pezzi romantici si concentrano sulla forma e sul colore. Aspettatevi i pizzi europei e dettagli vintage. Fondato nel 2010, il marchio rifiuta il concetto di glamour e sexiness, esprimendo la diversità con uno statement di un item indossato dalle donne come lettera d’amore a se stesse.

 

Les Girls Les Boys

 

È un messaggio di coraggio quello mostrato da Les Girls Les Boys, che abbraccia i più recenti atteggiamenti culturali e dei millennials. Contro tutte le definizioni, i looks vogliono potenziare le persone. Serena Rees, dopo Agent Provocateur, condivide una nuova visione per gli uomini e le donne sessualmente liberi, con un interesse più profondo e onesto su ciò che i giovani attualmente stanno affrontando nella società.

 

 

Marie Yat

 

Il nostro racconto “intimo” si conclude con Marie Yat, designer nata e cresciuta ad Hong Kong, trasferita a Londra, dopo un intern allo studio di Hussein Chalayan e l’atelier di Yang Li. L’etichetta sovverte i confini tra la lingerie e la biancheria intima unisex. Le tonalità morbide e pastello, con un occhio sulla maglieria realizzata senza cuciture con cotoni naturali e seta, sono la firma di stile della designer.

 

Testo di Lorenzo Sabatini