RACCONTI TATTILI

Dubié (dubie.com) – Argentina
Discreto, destrutturato, minimale…
Forme destrutturate e un minimalismo delicato contraddistinguono l’estetica firmata Dubié. Dopo studi in arte e fashion design presso la Universidad de Buenos Aires, Agustina Dubié si trasferisce a Londra dove si perfeziona alla Central Saint Martins e acquisisce esperienza al fianco di Nicholas Kirkwood e Roksanda Ilincic. Tornata nella sua Argentina, nel 2012 fonda la propria linea di abbigliamento femminile. Blocchi monocromatici, linee pure, tagli netti e un’attitudine al non finito caratterizzano ciascun capo. Per l’Autunno/Inverno la giovane designer ha ripensato i capi sportivi dando vita ad una collezione che mixa minimalismo con un tocco sporty e punk al tempo stesso.

ZerezesBrasile
Sperimentali, ecosostenibili, confortevoli…
Quattro amici dai tempi del college, un background in design e il sogno di dar vita ad un prodotto a basso impatto ambientale, ma ad alto contenuto sensoriale. Nasce così nel 2012 il brand di occhiali Zerezes fondato da Hugo Galindo, Henrique Meyrelles, Luiz Eduardo Rocha e Victor Lanari. Totalmente handmade, gli occhiali ideati dai giovani designer brasiliani hanno lenti in resina vegetale, montature fatte talvolta da legno trovato in strada e sulle aste l’indicazione della via in cui è stato rinvenuto. Tonde o squadrate le montature hanno un’allure tattilmente confortevole.