SEMPLICE RICERCATEZZA

Obscur – Germania (obscur.se)
Austero, crudo, sperimentale…
Il suo universo estetico è austero e asettico, teso alla ricerca di una bellezza non convenzionale e noir. Richard Soderberg è la mente creativa di Obscur, brand sperimentale fondato in Svezia nel 2009 e attualmente di stanza in Germania. Traendo ispirazione da Berlino e dalla sua scena musicale, il designer scandinavo da vita a collezioni dal sapore gotico, dalle linee morbide e tonalità profondamente nere. Il suo lavoro è attratto dalla ruvidità degli oggetti industriali riproposti in capi dai materiali inusuali come il cappotto in ferro. Alta qualità nei materiali e un’allure primordiale e senza tempo scandiscono capi attraentemente oscuri.

Tsatsas – Germania (tsatsas.com)
Pure, piacevoli, artigianali…
Le borse firmate Tsatsas sono sinonimo di limpidezza, altissima qualità e discrezione. Con alle spalle una decennale tradizione di famiglia nella lavorazione della pelle e una laurea rispettivamente in Architettura e Design Industriale, Esther Schulze-Tsatsas e Dimitrios Tsatsas fondano il proprio brand nel 2012.  Le loro borse hanno linee pure e senza tempo, un perfetto connubio di funzionalità, esecuzione ed estetica. Dotate di un numero di serie che le rende uniche, sono prodotte interamente a mano in Germania selezionando pelli pregiate, piacevoli al tatto giorno dopo giorno. Sacchi sportivi in pelle, shopping bag strutturate o dalle linee morbide in tinte tenui e dalla caratteristica fodera blu notte, sono pensate per un uomo che ama il lusso non ostentato.

Adieu-Paris – Francia (adieu-paris.com)
Massicce, collegiali, contrastanti…
Il loro stile mixa influenze teddy boys con tocchi di romanticismo e glamour parigino. Fondato nel 2012, Adieu è la storia di un duo. Benjamin Caron, con una passione per la scena punk-rock e anni di studi dell’arte calzaturiera, crea le prime brothel creepers a mano nei primi anni ’90. Isabelle Guedon, dopo esser stata assistente di Alber Elbaz e responsabile textile della scuola Arts Déco di Parigi, è invece artefice dei dettagli dal sapore collegiale e bon ton. Le loro scarpe sono coerenti e massicce, con un’anima Brit punk e allo stesso tempo classica. Loafer, creeper, mocassini e stivaletti dalla caratteristica alta suola in gomma e linee pulite, per la Primavera/Estate si tingono di carta da zucchero, petrolio e carbone.