HECTOR CASTRO

Hector Castro is a stylist, or rather he is identified with this role.

In reality he is a man of all trades.

He has a wealth of experience, spanning thirteen years, which encompasses different sectors, all connected with the world of fashion.

Among his occupations are stage management, fashion editing, merchandising, advertising and designing for brands such as Biba and magazines like Vogue.

He has an eye for detail, is highly creative, and he loves sophisticated aesthetics.

His world? A black and white film with intervals in colour.

If I say magazine, what do you think?
I think paper

If I say color?

Right now I think red, that I’m not really feeling and blue that is kinda pretty. I think that there are some images stuck in my mind; I think about fantasy, dreaming.

What’s your favorite color?
When I see my world it’s a lot in black and white with flashes of color

If I say smell?
I think that I need to find a new perfume. Tomorrow I’ll pick up a bottle of this perfume that I’ve seen in Florence when I arrived, because I was thinking I wanted a new perfume, this one smell of fresh air like a forest and oranges. Normally I like quite dark smells like tobacco and wood, but this one it feels so fresh for summertime.

If I say Italy?
Right now I think warm, I also think a lot of passion and a lot of challenges, right now.

If I say light?
I think light, a lot of light

If I say Fashion?
It’s quite funny because I don’t tend to think that I think too much on fashion, because I’m not that kind of person, but I realize that actually I love fashion, I love clothes, even if I don’t think about it just comes natural it’s something I’ve always loved.

Do you think it’s an attitude or it’s just work?
I think it’s both. Obviously I think there is too much of it some times in your face, but I think
it’s a nice casual approach to a lot of things, that you don’t think to fashion in a kinda ugly way.
I have some images in my head of ugliness, of people that I see, even here today, and I say” Oh God, why?”

Pics – Emmanuele DelrioHector Castro è uno stylist o più correttamente lo si identifica con questo ruolo.

Nella realtà dei fatti è un tuttofare.

Conta un bagaglio di esperienza vasto tredici anni che abbraccia diversi settori, tutti legati al mondo della moda. Tra i suoi compiti figurano direzione artistica, montaggio moda, merchandising, pubblicità, design per marchi come Biba e pubblicazioni come Vogue.

È attento al dettaglio, fortemente creativo, amante di un’estetica sofisticata.

Il suo mondo? Un bianco & nero a intervalli colorati.

Se dico magazine, cosa pensi?
Alla carta.

Se dico colore?
Il rosso, anche se non è molto nelle mie corde, e il blu che in qualche modo m’interessa di più. Ho delle immagini fisse nella mia mente, fatte di sogno e fantasia.

Qual è la nuance che più t’appartiene?
Il mio mondo è bianco & nero, con sprazzi di colore.

Se dico profumo?
Devo comprarmi un nuovo profumo, ho voglia di una fragranza nuova. Domani ne comprerò uno che ho visto appena sono arrivato qui a Firenze, ha un aroma di aria fresca, che sa di arancio e foresta. Solitamente preferisco fragranze più forti, come tabacco e legno, ma questo è così fresco… perfetto per l’estate.

Se dico Italia?
Ora come ora, penso al caldo! Ma anche alla passione e alle sfide.

Se dico luce?
Penso alla luce, tanta luce.

Se dico moda?
È buffo perché non sono una persona che pensa troppo alla moda, anche se, a pensarci bene, io adoro la moda, adoro i vestiti. Effettivamente, mi viene naturale, perché è qualcosa che ho sempre amato.

La moda come attitudine o solo come lavoro?
Entrambi. A volte vedo cose che trovo esagerate, ma in generale non penso alla moda in maniera negativa.
La trovo, anzi, spontanea, anche se mi capita, pensando a certe persone che vedo in giro, mi capita di chiedermi “Oddio, ma perché?”

Foto – Emmanuele Delrio